Le nocciole, ricche di virtù benefiche e nutrienti

Le nocciole, ricche di virtù benefiche e nutrienti

Tra gli alimenti più amati è d’obbligo menzionare le nocciole, gustose e ricche di proprietà nutritive per l’organismo.

Conosciute già nell’antichità, le nocciole sono i frutti dell’albero di nocciolo, Corylus Avellana, una pianta originaria dell’Europa e dell’Asia.  Maturano, in genere, tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno e la loro forma varia a seconda della specie.

Le loro virtù terapeutiche sono riconducibili soprattutto alla consistente presenza di vitamine fonti di energia benefiche (A, vitamine B1, B2, B3, B5, B6, C, E, K e J), minerali, fibre, proteine, grassi, acqua, beta-carotene, saccarosio.

Rientrano nella categoria della frutta secca in guscio e, insieme alle mandorle, sono i più ricchi di vitamina E. Quest’ultima è considerata un antiossidante naturale capace di rallentare l’invecchiamento cellulare e di contrastare l’azione dei radicali liberi. Inoltre, protegge la pelle dagli effetti dannosi dei raggi ultravioletti, dall’invecchiamento prematuro e dall’insorgenza di tumori.

Conosciamone nello specifico le proprietà benefiche:

  • Salute del cuore: le nocciole aiutano a prevenire l’insorgenza di patologie cardiovascolari grazie alla presenza di acidi grassi essenziali Omega 6 ed Omega 3, acido oleico e fitosteroli. Questi sono in grado di abbassare i livelli del colesterolo LDL mentre contribuiscono ad innalzare quelli del colesterolo “buono” HDL.
  • Sistema nervoso: i flavonoidi e le vitamine del gruppo B favoriscono il buon funzionamento del cervello. Incrementano l’efficacia degli impulsi nervosi ed alleviano lo stress, l’ansia e la depressione.
  • Antitumorali: recenti studi hanno dimostrato che la presenza di vitamina E e di manganese siano molto utili nella prevenzione dei tumori, soprattutto alla vescica.
  • Muscoli: il magnesio è un minerale che regola i livelli di calcio nell’organismo e, dunque, garantisce il corretto funzionamento dei muscoli, rafforzandoli ed alleviando crampi, affaticamento e dolori.
  • Rimineralizzanti: grazie al contenuto di numerosi sali minerali, le nocciole rappresentano un vero e proprio integratore energetico naturale. Molto importanti sono, infatti,  per la nostra salute: manganese e rame, necessari per  la formazione di enzimi antiossidanti, potassio che riduce la pressione arteriosa, ferro, utile contro l’anemia, magnesio, fosforo e calcio per ossa e muscoli, zinco e selenio. Sono, perciò, indicate soprattutto per coloro che praticano sport oppure per chi si trova in stato di convalescenza o soffre di senso di spossatezza, sia fisica che mentale.
  • Apparato digerente: il contenuto di fibre presenta leggere proprietà lassative, favorendo la salute dell’apparato digerente. Grazie anche al manganese, consente l’eliminazione delle tossine e migliora il transito intestinale.
  • Il magnesio rafforza la struttura ossea, garantendo la salute delle ossa e delle articolazioni.
  • Ottime e pratiche come spuntino, in alternativa ai prodotti confezionati, placano la fame garantendo il senso di sazietà. Aiutano, quindi, a perdere il peso in eccesso e riducono il rischio di insorgenza del diabete, modulando la glicemia.
  • Sono prive di glutine, per cui possono essere consumate dai celiaci, da chi è intollerante al glutine ed allergico al grano.
  • Sono fondamentali per la salute delle donne in ogni età, in quanto ricche di folati, noti come acido folico. Soprattutto in gravidanza, proteggono i nascituri da difetti e malformazioni fetali.

Controindicazioni

Le nocciole non presentano particolari controindicazioni, ad eccezione degli specifici casi di allergia. Questi possono condurre a difficoltà respiratorie e, nelle situazioni più gravi, causare la morte. È, perciò, fondamentale per gli allergici prestare attenzione alle etichette dei prodotti alimentari, evitandone anche la sola presenza di tracce.

Insomma, le nocciole sono delle vere “perle” preziose per il nostro organismo da introdurre quotidianamente nell’alimentazione, seppur moderatamente. Si tratta infatti di un alimento altamente calorico, ideale sia nelle ricette dolci che salate. 100 grammi hanno una resa pari a 628 calorie, per cui una porzione di 30 g è la quantità giornaliera consigliata.

 

Ricette con le nocciole: Torta integrale pere e nocciole senza burro

 

Related posts

Rispondi