Allarme salmonella – Ritirati cornetti della Bauli: il comunicato del Ministero

Ritirati cornetti Bauli rischio Salmonella comunicato Ministero della salute

Importante nota ufficiale del Ministero della salute pubblicata lo scorso 3 ottobre 2018 a proposito del ritiro dei cornetti della Bauli a lievitazione naturale con crema al latte. Il motivo è il rischio microbiologico ed in particolare, come si legge nel comunicato, è stata rilevata la presenza di Salmonella spp. Le merendine sono vendute in confezioni da 300 grami (6 cornetti x 50 grammi), con numero di lotto LA8312BR e il termine di conservazione è il 30/11/2018. I croissant richiamati per rischio microbiologico sono stati prodotti da Bauli Spa nello stabilimento di via Verdi 31, a Castel D’Azzano, in provincia di Verona. Sul sito del dicastero ci sono fotografia e indicazione del lotto di croissant a rischio. A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare i croissant coinvolti dal richiamo e restituirli al punto vendita d’acquisto. LA NOTA UFFICIALE DEL MINISTERO

 Comunicato di Bauli del 05/10/2018

“La tipologia del prodotto in questione (prodotto da forno) sia sottoposto per sua natura ad un processo termico di cottura che rende il rischio di contaminazione microbiologica fortemente improbabile, e questo è comprovato dai risultati delle analisi e dei monitoraggi che Bauli effettua regolarmente su tutti i suoi prodotti. Si ribadisce, quindi, che il richiamo è effettuato in via del tutto precauzionale e non riguarda in nessun modo né altri lotti degli stessi prodotti, né altri prodotti a marchio Bauli. È stata riscontrata la possibilità di una contaminazione microbiologica. La natura stessa del difetto non permette una immediata verifica analitica. Pertanto, nel massimo rispetto dei nostri consumatori e partner commerciali, stabiliamo in via precauzionale un’attività di ritiro che riguarda esclusivamente il prodotto indicato. Nessun altro prodotto a marchio Bauli è coinvolto”.

Related posts

Rispondi