Brunch vegetariano? Ecco qualche idea!

brunch-vegetariano

Hai in mente di fare un brunch con le amiche ma sei a corto di idee interessanti? Vogliamo darti noi quella giusta: perché non prepari un brunch vegetariano? Del resto, in estate si sa, si desidera mangiare più leggero e, pertanto, qualche sfiziosa ricetta vegetariana è proprio quello che può fare al caso tuo, per stupire le tue amiche e preparare il brunch perfetto.

Brunch: qualche idea vegetariana

Sempre più persone, al giorno d’oggi, sposano un regime alimentare vegetariano e molte, invece, amano mangiare verdure e vegetali per rimanere leggere e in forma. Ecco perché quella del brunch a base di ricette vegetariane è l’idea giusta, non solo per il periodo estivo.

Tuttavia, trovare delle ricette gustose e che, al tempo stesso, non siano le solite, viste e straviste, mangiate e stramangiate, possono tornare utili alcune dritte e alcuni consigli. Vediamo, quindi, cosa preparare per un’occasione del genere.

Per cucinare delle ricette senza carne, semplici, ma anche gustose e originali, basta seguire i nostri consigli.

Idee dolci per il brunch

Dato che il brunch è il connubio tra breakfast (colazione) e lunch (pranzo), si deve pensare sia a qualcosa di dolce che a qualche ricetta salata. Cominciamo da quelle dolci, dato che si tratta per lo più di una colazione più ricca.

Iniziamo dalle cose da bere: si possono preparare dei centrifugati energizzanti a base di limone e zenzero, degli estratti di frutta, ma anche un ottimo succo di carota, ad esempio. Inoltre, non può di certo mancare l’acqua detox, ossia dell’acqua con zenzero, limone, cetrioli, lasciati in infusione: un vero e proprio toccasana per sgonfiarsi ed eliminare le tossine.

Muffin, torte e biscotti, croissant, yogurt con cereali e uvetta, frutta fresca tagliata a pezzettoni (si consiglia di preferire sempre la frutta di stagione): insomma, tutto quello che è sano e genuino, ma soprattutto fatto a mano e con ingredienti di qualità va più che bene.

Idee per il salato

Qualche difficoltà in più la si può trovare per la parte salata. Come sappiamo,  i vegetariani non mangiano carne e, pertanto, al bando tutte le preparazioni con i vari salumi e i ripieni di carne. Per cosa optare? Per delle torte salate, le mitiche quiche che conferiscono alla tavola quell’aria sofisticata. Carciofi, asparagi, zucchine e fiori di zucca, ben si prestano a tantissimi abbinamenti che non prevedono l’utilizzo di carne.

Anche delle omelette o delle uova strapazzate sono molto indicate per un brunch vegetariano e anche qui ci si può lasciare guidare dalla fantasia. Altro elemento che spesso di vede in questi brunch che tagliano fuori la carne, sono delle pizzette di melanzane, semplici e deliziose: basta grigliare una fetta di melanzana e riporla in forno con una fettina di mozzarella, un po’ di pomodoro e una foglia di basilico.

Non possono poi mancare le focacce, le chips fatte in casa e, soprattutto, le sempre gradite cruditè: carote, sedano, finocchio e tutto quello che può essere di gradimento dei vostri ospiti, magari serviti con una maionese homemade o una salsina a vostro piacimento.

Via libera anche a formaggi freschi, magari abbinati con miele o confetture, frutta secca a volontà e, perché no, qualche ricetta etnica come l’hummus o il cous cous totalmente vegetariano, preparato con tutte le verdure e gli ortaggi di stagione. Un’altra idea potrebbe essere la Tahina, ossia una salsa di sesamo bianco, di origine Turca e greca (ma usata anche in Nord Africa) con un gusto simile alle noci.

Con queste semplici idee, si può realizzare un brunch vegetariano con i fiocchi, capace di riempire non solo la pancia dei vostri commensali, ma anche di far innamorare occhi e palato.

Related posts

Rispondi