Golden Milk: ricetta e benefici di una bevanda d’oro

Golden Milk ricetta e benefici

Il “golden milk”, latte d’oro, è una bevanda preziosa dalle mille proprietà benefiche! Nato in India, il suo nome deriva dall’intenso colore conferito al latte dalla curcuma (CLICCA QUI), spezia della famiglia dello zenzero (CLICCA QUI) dalle virtù preventive e terapeutiche.

Per preparare questo latte dal sapore delizioso e dagli ingredienti salutari, occorre, prima di tutto, creare la base di pasta di curcuma. Questa sarà, poi, conservata e pronta all’ utilizzo al momento del bisogno.

Ingredienti per la pasta di curcuma

  • 40 gr circa di curcuma in polvere
  • 1/2 tazza di acqua minerale naturale
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero macinato

Bollire tutti gli ingredienti in un pentolino a fiamma media; mescolare di continuo, per evitare grumi, fino all’ ottenimento, in pochi minuti, di un impasto liscio, cremoso e denso. Raffreddare la pasta di curcuma, così ottenuta, e conservarla in frigo in un vasetto di vetro ben chiuso fino a 40 giorni.

Ingredienti per il golden milk (per 1 persona)

  • Circa mezzo cucchiaino di pasta di curcuma
  • tazza di latte (se preferito, anche vegetale: latte di mandorle, riso, avena, noci, cocco…)
  • 1 cucchiaino di olio di mandorle dolci o di cocco (attenzione ad acquistare quello ad uso alimentare)
  • miele

La preparazione del latte d’oro è molto semplice: scaldare in un pentolino, per un paio di minuti, il latte con la pasta di curcuma e l’olio (in alternativa olio extra vergine di oliva), fino ad ottenere un composto denso. Mescolare continuamente ed evitare che la miscela arrivi a bollore. Togliere dal fuoco, versare in una tazza e dolcificare con il miele, a seconda dei propri gusti.

Per renderlo ancora più gustoso, spolverare con un po’ di cannella… e frullandolo sarà più schiumoso!

Il golden milk porta con sé tutti i principi attivi della curcuma, in particolare dovuti alla presenza della curcumina, il cui assorbimento è favorito dal pepe nero. I benefici sono i seguenti:

  • Anti-infiammatorio;
  • Antiossidante, potenzia il sistema immunitario;
  • Allevia i problemi respiratori, dovuti alle infezioni batteriche e virali, e riduce le possibilità di ammalarsi di tosse ed influenza;
  • Aiuta a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e a prevenire molti disturbi cardiovascolari;
  • Mantiene attivo il metabolismo contribuendo al mantenimento del peso corporeo;
  • Favorisce il benessere intestinale, disintossicando il fegato e stimolando la digestione intestinale;
  • Regola la pressione sanguigna;
  • Antidolorifico, indicato soprattutto per chi soffre di dolori articolari e muscolari;
  • Cura il mal di schiena, lubrificando la colonna vertebrale e riducendo le infiammazioni e migliora l’elasticità delle articolazioni;
  • Dona sollievo in caso di dolori mestruali, agendo come antispasmodico naturale;
  • Riduce psoriasi ed altre malattie della pelle.

In caso di mal di gola e raffreddore, si consiglia l’assunzione di una pallina di pasta di curcuma con un bicchiere di acqua, 2 volte al giorno fino a ridurre i sintomi… una bevanda d’oro!

Related posts

Rispondi