Olio, Burro e Margarina, tra credenze e falsi miti

L'olio fa ingrassare?

CLICCA QUI PER LE ALTERNATIVE AL BURRO
L’olio fa ingrassare? –
Molti sono i pregiudizi e i falsi miti che ruotano attorno ai grassi alimentari, scopriamolo insieme:

  • La margarina è un grasso più leggero rispetto al burro?  FALSO

Sfatiamo questo mito, la margarina è un surrogato del burro e si ottiene chimicamente da qualsiasi tipo di grasso, è perciò un grasso qualitativamente inferiore rispetto al burro e certamente non naturale.
CLICCA QUI PER LE ALTERNATIVE AL BURRO

  • Consumare l‘olio di semi fa ingrassare di meno? è più leggero rispetto all’olio d’oliva? FALSO

Gli oli di semi sono grassi  tanto quanto l’olio d’oliva, apportano infatti, lo stesso numero di kcal; inoltre, l’olio di semi non è più leggero ma è semplicemente più fluido e quindi meno denso, quindi, non esiste un olio meno grasso e meno calorico di un altro.
CLICCA QUI PER LE ALTERNATIVE AL BURRO

  • L’olio d’oliva deve essere usato esclusivamente per condire? FALSO

L’olio d’oliva può essere usato anche per friggere, infatti, studi scientifici, l’hanno delineato come il miglior olio per far fritture, rispetto ad altri utilizzati in cucina, in quanto, ha un elevato punto di fumo, cioè sopporta maggiormente le alte temperature

  • I grassi danneggiano il fegato? FALSO

I grassi non sono i responsabili di malattie epatiche, ovviamente è bene tener sotto controllo il loro consumo evitando gli eccessi.

Related posts

Rispondi