Ottobre, stagionalità in tavola: mamme correte ai ripari

Ottobre frutta e verdura di stagione

Ottobre è ormai arrivato, i mesi spensierati della vacanze sono solo un ricordo, la scuola è ricominciata, è quindi necessario organizzarsi per riprendere il ritmo quotidiano. Le parole d’ordine per questo mese sono due: stagionalità e organizzazione, per ritornare alle sane abitudini e per portare come sempre sulle nostre tavole cibi di qualità.

Il mese di ottobre porta con se nuovi frutti e verdure: zucca, mele, funghi, patate, radicchio, carote, kaki, lattuga, uva ecc ecc, quindi, è opportuno pianificare una nuova dieta per voi e per i vostri bambini. Le mense sono riprese, vi tornerà d’aiuto chiedere a scuola una copia del menù; in questo modo non solo saprete cosa mangiano a scuola i vostri bambini ma avrete modo di preparare e organizzare la cena con maggiore facilità, evitando così che i vostri piccoli possano consumare lo stesso cibo sia a pranzo che a cena. E’ bene ricordare che la varietà è alla base di un corretto stile di vita, mangiare nello stesso giorno lo stesso cibo in alcuni casi può essere anche dannoso.

Di solito, i menù delle mense scolastiche, sono gestiti da professionisti nel campo della nutrizione, risultano infatti, abbastanza variegati, fatene buon uso, magari se a pranzo a scuola il vostro bambino ha mangiato la pizza, evitate di riproporla anche a cena, preferendo per esempio un piatto a base di proteine animali o vegetali. Via libera, dunque a frutta e verdura, moderare invece il consumo di proteine animali e introdurre il pesce almeno una volta a settimana, limitate il consumo di formaggi e grassi animali (salumi), la stessa cosa per i dolci, in questo caso è meglio optare per una bella ciambella fatta in casa, magari da proporre per una sana colazione.

Ricordate, la salute del vostro bambino, dipende solo ed esclusivamente da voi.

Related posts

Rispondi