Ricetta: cornetti al miele integrali

Ricetta: cornetti al miele integrali

Una ricetta per una gustosa colazione homemade!

Ingredienti per circa 15 cornetti integrali al miele

  • 380 gr di farina manitoba
  • 200 gr di farina integrale
  • 1 cucchiaino di lievito di birra secco (oppure 10 gr di lievito di birra fresco)
  • 130 gr di latte intero
  • 130 gr di acqua
  • 100 gr di burro morbido + 80 gr per la pennellatura
  • 2 uova medie
  • 80 gr di zucchero semolato (in alternativa metà di canna e metà semolato, oppure tutto di canna)
  • 9 gr di sale
  • 2 cucchiai di miele

Per pennellare:

1 tuorlo

Per decorare:

80 gr di miele

Procedimento

  1. Preparare un pre impasto con 95 gr di farina (presa dal totale delle due farine mescolate insieme), il lievito, 50 gr di latte e 50 gr di acqua.
  2. Mescolare con una spatola, fino a formare una crema densa e appiccicosa da riporre in una ciotola. Coprire la ciotola con una pellicola e lasciar lievitare per circa 1 ora – 1 ora e mezza in un luogo temperato (meglio se forno spento acceso da poco, circa 26°).
  3. Al termine del tempo indicato, il pre impasto avrà triplicato il suo volume e sulla superficie si intravedono dei piccoli fori.
  4. Aggiungere lo zucchero, il resto delle farine, del latte e dell’acqua e mescolare nella planetaria, lasciando amalgamare e, poi, unirvi il miele. L’impasto risulterà appiccicoso.
  5. Aggiungere una alla volta le uova (solo quando il primo uovo è completamente assorbito all’impasto si può procedere ad inserire il secondo) e lasciar lavorare l’impastatrice a velocità medio-bassa, fino all’ottenimento di un impasto morbido.
  6. Aggiungere il burro a piccoli pezzi, facendoli assorbire uno alla volta ed, infine, aggiungere il sale.
  7. Se l’impasto dovesse risultare ancora un po’ appiccicoso, spolverarsi le mani di farina ed impastare il composto dando 2 pieghe a portafoglio, cioè portando prima un lembo di impasto al centro poi sovrapponendovi l’altro lato, fino a quando sarà liscio e gonfio; a tal punto, formare una palla, porla nella ciotola (se necessario, con un pizzico di farina).cornetti integrali al miele
  8. Lasciar lievitare in luogo asciutto privo di correnti d’aria (preferibilmente nel forno spento) per circa 3 ore.
  9. Trascorso il tempo, l’impasto avrà triplicato il suo volume. Stenderlo su un piano di lavoro spolverato con un pizzico di farina e fare 2 pieghe a portafoglio (cioè portare prima un lembo di impasto al centro poi sovrapponendovi l’altro lato come al punto 7.).
  10. Nel frattempo scaldare il burro per le pieghe e lasciarlo intiepidire.
  11. Si consiglia di dividere l’impasto in due parti e stenderne uno alla volta, aiutandosi con il mattarello per tirare una sfoglia di uno spessore di 8 mm, cercando di formare un rettangolo che abbia il lato corto di circa 20 cm. Questo lato equivale alla lunghezza dei cornetti integrali.
  12. Quando il burro è ben freddo, spennellare la superficie della sfoglia appena realizzata.
  13. Intagliare con un coltello a lama lunga dei triangoli isosceli (2 lati della stessa misura) con basi di circa 6 – 7 cm.cornetti integrali al miele 1
  14. Pennellare nuovamente con il burro fuso la superficie di ciascun triangolo e arrotolare i cornetti integrali partendo dalla base fino alla punta che dovrà combaciare con la base del vostro cornetto.cornetti integrali al miele
  15. Realizzare in questo modo tutti i cornetti integrali al miele, adagiandoli man mano in una teglia, precedentemente foderata di carta da forno, ad una distanza di circa 5-6 cm tra loro (in quanto cresceranno ancora).
  16. Lasciar lievitare i cornetti integrali al miele ad una temperatura di 26° ( forno spento oppure in un luogo asciutto e lontano da correnti d’aria) per circa 1 ora – 1 ora e mezza, fino al raddoppio. Al termine del tempo indicato, spennellarli con il tuorlo sbattuto.
  17. Infine, cuocere in forno ben caldo a 180° per circa 20 minuti fino a doratura!

Sfornare e versare sui cornetti integrali del miele appena scaldato. Lasciar intiepidire una decina di minuti ed ecco che sono pronti per essere gustati!

A cura di La casa di Helly

Related posts

Rispondi