Riso Venere: ecco perchè fa bene all’organismo

Riso Venere: ecco perchè fa bene all’organismo – Il Riso Venere è una varietà di riso dal colore nero ebano, totalmente naturale, il suo colore scuro è dovuto alla presenza di pigmenti della pianta. Si tratta di un riso coltivato da tanti anni in Italia, nella Pianura Padana ed è il risultato di un incrocio tra il riso italiano ed una seconda varietà proveniente dalla Cina.

Proprietà nutrizionali e costi

Il Riso Venere, ha un prezzo elevato rispetto al classico riso bianco, perchè corrisponde ad una varietà molto ricercata e scelta per le sue notevoli e numerose proprietà nutrizionali ma, soprattutto, per il suo alto contenuto di potenti antiossidanti.
Da ricercatori é considerato un buon alimento, perché risulta ricco di:

  • vitamine;
  • di fibre vegetali;
  • è meno calorico in quanto più povero di zuccheri;
  • ha un contenuto di Ferro quattro volte superiore al riso comune e contiene il doppio del
    Selenio
     (utile per il miglioramento delle difese immunitarie e per combattere l’invecchiamento della pelle).
  • mantiene inalterati i suoi principi attivi, grazie alle pochissime tecniche di lavorazione;
  • ha un alto contenuto di antociani, sostanze vegetali presenti anche nei mirtilli, capaci di catturare i radicali liberi e ridurre i processi di ossidazione.

Il Riso Venere: il tuo Valido Alleato

Per la salute é fortemente consigliato il Riso Venere, perché aiuta a prevenire:

  • il cancro ed infarto;
  • aiuta a combattere i radicali liberi;
  • riduce il colesterolo;
  • per l’elevata digeribilità è ottimo per chi soffre di disturbi della digestione;
  • indicato a qualsiasi età sia per i bambini che per gli adulti che hanno una digestione lenta;
  • ha un’azione detossificante, infatti, depura l’organismo e purifica il fegato;
  • il basso contenuto di zuccheri, lo rende un alimento ideale per chi soffre di diabete;
  • contribuisce alla normale funzione cognitiva e la sua assunzione è associata ad un miglioramento della memoria.
  • Il riso Venere fornisce, inoltre, molti carboidrati complessi, che sembrano non alterare la glicemia delle persone diabetiche che soffrono di sbalzi dopo pranzo.
  • Contiene proteine di buona qualità ed è ricco di lisina, un aminoacido essenziale  e di linoleico un acido grasso essenziale, appartenente alla famiglia degli Omega6.
  • È ricco di minerali come il calcio, il selenio, lo zinco, il magnesio e il ferro, ma povero di sodio, é consigliato ed inserito nelle diete alimentari di persone ipertese.
  • Ha un’ azione ipo-colesterolemizzante e protettiva nei confronti di alcuni tumori.
  • Contiene anche una notevole quantità di silicio, utile per la buona formazione e riparazione del tessuto osseo. Per la sua natura integrale, è infine un’ottima fonte di fibre.
  • Non contiene glutine ed ha un’elevata digeribilità.
    Eccellente fonte di vitamine B e B1.

Riso Venere: consigli su come adoperarlo in cucina 

La forma arrotondata del chicco, inoltre, lo rende decisamente adatto a molteplici e differenti ricette culinarie. Essendo un cereale integrale, è caratterizzato da una grossa presenza di amido e fibre e dalla scarsità di acidi grassi e proteine.

Il Riso Venere é considerato da ricercatori come un ottimo sostitutivo del pane ottimo per accompagnare carne, pesce e contorni ma anche per la preparazione di primi piatti freddi e caldi: tra i più famosi ritroviamo il Riso Venere con i gamberi, con il salmone, vegetariano con le verdure o con la zucca ma perfetto anche per le insalate fresche estive con il mais.

Related posts

Rispondi