Januhairy, le donne si fanno crescere i peli: addio lamette e depilatori (FOTO)

Trend Januhairy donne si fanno crescere i peli

Trend Januhairy donne si fanno crescere i peli – Una nuova clamorosa campagna sta impazzando sui social ed interessa noi donne. Come spesso succede questi movimenti e tendenze nascono in America ed è questo anche il caso. Una studentessa si è inventata una campagna, che non farà piacere ai maschietti, per incentivare le donne a sentirsi più libere.

Trend Januhairy donne si fanno crescere i peli

Laura Jackson, studentessa della Exeter University, ha lanciato una campagna per spingere le donne a non depilarsi più. Il nome di questa iniziativa prende il nome di “Januhairy”, il che lascia intendere che questa iniziativa duri per l’intero mese di gennaio.

Alla base non una bravata o una scommessa ma una campagna di sensibilizzazione per aiutare le donne a sentirsi più libere e raccogliere fondi per il progetto Body Lossip. Un progetto nato per aiutare ad usare arte ed educazione per far sentire le donne a proprio agio con la propria pelle. Insomma una campagna per liberare le donne dai tanti “vincoli” non scritti imposti dalla società moderna.

Trend Januhairy donne si fanno crescere i peli

La giovane ragazza, come riportato da Vanityfair.it, sui social ha presentato l’iniziativa scrivendo: “Accettare che le donne hanno i peli sul corpo è ancora difficile. Le donne vengono mostrate sui media sempre con le gambe belle lisce, le sopracciglia ben pinzettate e le ascelle cerate. È come se la società vedesse i nostri peli come poco attraenti e di cattivo gusto“.

La 21 enne studentesse ha iniziato a farsi crescere i peli, senza più depilarsi, da maggio 2018. Sempre sul proprio profilo Facebook ha spiegato come dopo solo qualche settimana ha iniziato ad abituarsi e sentirsi finalmente libera.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questa iniziativa non è completamente nuova. Basti pensare che solo un’estate fa Rihanna ha esibito le sue bellissime gambe pelose per una pubblicità. Per non parlare di tutti i trend legati alle ascelle non depilate (come Madonna) ed all’inguine. Secondo uno studio di Mintel, agenzia di ricerca di Londra, l’aumento dei “no-shavers” tra i Millenials ha toccato il 25%. La dimostrazione che a prescindere dell’argomento la gente sembra seguire le proprie scelte personali abbandonando i trend.

Related posts

Rispondi